Biagi, una “locomotiva” con il cuore biancoceleste

Dopo aver giocato tre stagioni nella Fiorentina, Orlando aveva indossato altre maglie mentre continuava a fare il commerciante di pollami per alberghi e ristoranti. Gravemente ferito sulla Bretella, è morto venerdì