Terme, sul profondo rosso è rimpallo di colpe elettorale

Il centrodestra: «Sotto il controllo della Regione dieci anni di immobilismo». Il centrosinistra: «Futuro ipotecato da privatizzazione e mutui milionari»