Quaranta non punibile: «Il gip ha sbagliato a metterlo agli arresti»

I reati che gli vengono contestati per ciò che era avvenuto il 19 maggio scorso davanti al Bar Granduca di corso Matteotti sono minaccia e lesioni personali aggravate dalla premeditazione