«Una norma poco chiara»  

Le associazioni degli albergatori non ci stanno