In azione gli “spazzini” del Padule

Raccolta di rifiuti al Ponte di Cavallaia, la prossima volta nell’area Righetti

MASSA COZZILE. Inaugurata sabato scorso, con una squadra quasi tutta al femminile, l’attività 2017 di raccolta dei rifiuti da parte dell’associazione Amici del Padule di Fucecchio. Le aree prese di mira sono state il tratto stabbiese del torrente Vincio, e gli argini del Padule posti fra il Vincio e il Canale Maestro, poco prima di Ponte di Cavallaia.

«Presso Ponte di Cavallaia - racconta Simonetta Petrassi a nome dell’associazione - sono state rimosse due piccole discariche e una miriade di rifiuti sparsi. Più modesto, ma pur sempre consistente, il “bottino" a Stabbia (dove poco tempo fa l'amministrazione comunale di Cerreto Guidi aveva organizzato una analoga iniziativa). Non si è trattato solo di un’azione dimostrativa, bensì di un lavoro capillare che ha consentito di restituire decoro ad aree di elevato fascino, dove purtroppo l’abbandono di rifiuti avviene con consuetudine. Per questo invitiamo i comuni di Cerreto Guidi e di Fucecchio di installare un sistema di videosorveglianza, per individuare e sanzionare i responsabili».

Per quanto possibile, è stata compiuta una differenziazione dei materiali raccolti. Le attività di pulizia andranno avanti in altre aree per tutto il mese di febbraio e parte del mese di marzo.

«In questo periodo infatti - spiega l’associazione - la vegetazione appare poco sviluppata e i rifiuti trasportati dalle piene invernali sono facilmente individuabili e recuperabili. Inoltre non si corre il rischio di disturbare la nidificazione degli uccelli, che avverrà soprattutto nei mesi successivi».

La prossima operazione di pulizia è prevista per sabato prossimo, 25 febbraio, e sarà organizzata in collaborazione con il Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio. Riguarderà la Riserva naturale (area Righetti).

«La partecipazione - informa Simonetta Petrassi - è aperta a tutti, anche se, per motivi assicurativi, è richiesta la preventiva iscrizione all’associazione Amici del Padule di Fucecchio (il cui costo annuale è di 10 euro)».

Per contatti e informazioni: amicidelpaduledifucecchio@gmail.com pagina Facebook Amici del Padule di Fucecchio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA