In coma elettricista sbalzato dal furgone in un tamponamento

BUGGIANO. Un elettricista di 41 anni di Buggiano ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Cisanello per le lesioni riportate in un incidente stradale avvenuto venerdì sera in località...

BUGGIANO. Un elettricista di 41 anni di Buggiano ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Cisanello per le lesioni riportate in un incidente stradale avvenuto venerdì sera in località Biagioni, nel comune di Altopascio. Alla guida del furgoncino della sua ditta, la Pm Elettrica di piazza Salutati, Massimiliano Pinetini, nato a Pescia, si è scontrato con un’auto sulla quale viaggiavano due persone.

L'incidente è avvenuto sulla via della Valdinievole, Nell’impatto Pinetini – sposato e padre di due figli – ha avuto la peggio: probabilmente a causa della mancanza di cintura di sicurezza (ma sul particolare sono in corso accertamenti) è stato sbalzato fuori dall'abitacolo e ha riportato un forte trauma facciale.

Le prime persone intervenute si sono immediatamente rese conto della gravità delle lesioni riportate dall’elettricista ed è stato dato l’allarme al 118.

L’operatore di turno alla centrale che coordina i soccorsi ha fatto intervenire sul posto un’ambulanza. L’equipe medica ha prestato i primi soccorsi al ferito e lo ha quindi caricato sull’ambulanza che è partita a sirene spiegate in direzione dell’ospedale San Luca.

Qui i sanitari di turno al pronto soccorso hanno prestato le prime cure a Pinetini e lo hanno sottoposto a una serie di accertamenti clinici e radiografici, decidendo quindi - vista la gravità delle sue condizioni - di trasferirlo all’ospedale di Cisanello (Pisa), dove l’uomo è arrivato in coma.

I medici dell’ospedale pisano hanno valutato se sottoporlo a intervento chirurgico, ma per il momento Pinetini, che ha un passato di giocatore di pallacanestro a livello amatoriale in club di Pistoia e Montecatini, non è stato portato in sala operatoria.