In Procura la vicenda del tetto d’amianto

MONTECATINI. Non si esaurisce la spinta propulsiva di chi, fino a poche settimane fa, sperava che la vicenda del tetto in amianto all’ex cinema Adriano potesse essere smantellato in breve tempo (così...

MONTECATINI. Non si esaurisce la spinta propulsiva di chi, fino a poche settimane fa, sperava che la vicenda del tetto in amianto all’ex cinema Adriano potesse essere smantellato in breve tempo (così c’era scritto in un cronoprogramma che la stessa società proprietaria dell’immobile aveva consegnato in Comune, e che invece oggi assiste deluso a un imbarazzante stand-by. Per realizzare gli interventi i tecnici incaricati dalla proprietà devono infatti utilizzare un altro tetto adiacente a quello più grande, dove installare i ponteggi. Questo è però di proprietà di un condominio di via Scannavini, che già in passato era andato in causa con l’ex cinema proprio per alcuni danni arrecati al suo tetto. Tramite l’amministratore il condominio ha chiesto una fidejussione a garanzia degli eventuali danni che si potrebbero verificare sulla porzione di tetto e tempi certi d’intervento (con penali previste per ogni giorno di ritardo), per non ritrovarsi i ponteggi montati per chissà quanto tempo. Da qui la fase di stallo.

Un gruppo di cittadini, lavoratori e operatori che gravitano nell’area si sono allora riuniti e hanno deciso di fare sul serio. Il primo passo è stato quello di affidarsi a un legale per sondare le possibili strade da percorrere e, a oggi, due sembrano quelle suggerite dallo stesso avvocato. Quest’ultimo ha ricevuto un preciso mandato di sondare il terreno con la Procura: in pratica il legale si recherà a Pistoia e racconterà né più né meno la storia dell’edificio e della sua copertura in eternit e gli ultimi accadimenti. La Procura, qualora ritenesse la vicenda meritevole di essere approfondita, deciderà poi se agire d’ufficio oppure richiedere – per potersi attivare – un esplicito esposto. In quest’ultimo caso il gruppo di cittadini costituirà formalmente un comitato. (d.m.)