Amianto sul tetto del cinema, si avvicina la rimozione

Montecatini: secondo il cronoprogramma mercoledì 3 giugno deve essere montata l’impalcatura all’Adriano

MONTECATINI. Un dettagliato cronoprogramma degli interventi di rimozione della copertura in eternit dell’ex-cinema Adriano. Era quello che aveva chiesto l’amministrazione comunale alla proprietà della struttura di via San Martino che, dopo numerosi rinvii nei mesi (o meglio, anni) precedenti, si era vista recapitare dal Comune un ultimatum prima che questo procedesse autonomamente affidando i lavori a una ditta specializzata e rimettendo poi la fattura alla stessa proprietà dell’immobile. Ma alla fine “l’atto di forza” non era stato necessario, dato che la società dell’ex-Adriano aveva finalmente acconsentito a stilare un piano degli interventi consegnandolo al Comune.

Un programma che però prevedeva l’apertura del cantiere il 25 maggio e l’avvio materiale dei lavori il 4 giugno. Ora, se è vero che in gergo tecnico “apertura del cantiere” può significare tante cose (e molte di queste hanno a che fare con la burocrazia e quindi non sono visibili), è anche vero che nel cronoprogramma si parla di allestimento dei ponteggi entro il 3 giugno (tra due giorni insomma), ma di tubi di ferro, piattaforme e quant’altro dalle parti dell’ex-cinema non se ne vedono ancora.

Lo stesso documento consegnato in Comune parla di incapsulamento dell’amianto il 4 giugno, smontaggio del tetto l’8, montaggio di una copertura provvisoria il 15 e 16 e, infine, trasporto delle lastre in eternit in una discarica autorizzata il 17 e 18 giugno. Certo, il tutto era subordinato a delle condizioni meteo favorevoli e in caso di maltempo l’intero programma avrebbe inevitabilmente subito qualche ritardo. Ma di pioggia da queste parti non se ne vede da diversi giorni e quindi i tempi potrebbero essere tranquillamente rispettati (con un po’ di buona volontà).

Il sindaco Giuseppe Bellandi, da noi contattato qualche giorno fa, ci aveva detto che «l’iter sta procedendo regolarmente, ma se ci dovessero essere ritardi andremo a tirarli un po’ per la giacchetta».

Lunedì prossimo, data di scadenza dei termini per il montaggio dei ponteggi, vedremo se sarà il caso o meno di farlo davvero.