Nelso Ricci adesso è a caccia di un difensore “da minutaggio”

Il nuovo acquisto servirà a sopperire il vuoto lasciato dalla partenza di Girgi Intanto in attacco è quasi certa la conferma in azzurro di Saveriano Infantino



carrara. Ancora nessuna nuova entrata dal mercato per la Carrarese, che intanto ha iniziato a preparare la trasferta di domenica prossima in casa della Fermana. Questi giorni potrebbero comunque essere decisivi, per mettere a segno gli ultimi rinforzi, necessari ad affrontare con serenità questa lunga ed impegnativa seconda parte di stagione.


Dopo la sessione invernale di calciomercato, che terminerà lunedì 31, tutte le rivali degli azzurri si saranno rinforzate, colmando lacune o risolvendo i vari problemi emersi durante il girone d'andata. Insomma, tasso tecnico e fattore agonistico del campionato saliranno inevitabilmente di livello. Fare risultato sarà sempre più impegnativo, quindi la Carrarese deve farsi trovare pronta. Come abbiamo già spiegato nei giorni scorsi, il direttore generale Nelso Ricci è alla caccia di un difensore giovane, che servirà a colmare il vuoto numerico lasciato dalla partenza di Girgi. Arriverà un classico under da minutaggio che sappia giocare sia da centrale, che da terzino in caso di necessità. Al momento infatti l'unico fluidificante mancino di ruolo resta Imperiale. Khailoti, utilizzato spesso e volentieri in quella posizione, non garantisce la stessa spinta. Semprini può rappresentare una valida alternativa anche per la corsia sinistra, ma senza un nuovo innesto, tra squalifiche e possibili infortuni, la coperta rischia di essere troppo corta. Sul fronte partenze, si lavora per la cessione del portiere Simone Barone, che non ha trovato spazio qui a Carrara. Il nome più “pesante” resta però quello di Andrea Mazzarani, che la società di piazza Vittorio Veneto spera di utilizzare in qualche operazione, per poi garantirsi un nuovo trequartista.

Per il centrocampo, dopo il colpo Berardocco, il vero acquisto potrebbe essere rappresentato dalla reintegrazione in rosa del mediano incontrista Giovanni Foresta, il quale dovrebbe riprendersi dal lungo infortunio al crociato per l'inizio di febbraio.

C'è la grossa possibilità che anche Saveriano Infantino rimanga in azzurro, visto che il giocatore preferisce rimanere a Carrara per motivi famigliari. Intanto ieri sono arrivati i verdetti del giudice sportivo. Nella Carrarese non si registrano squalificati. Da segnalare solo Battistella che entra in diffida.

Nella Fermana, prossimo avversario degli azzurri, il centrocampista Giovanni Graziano è stato stoppato per un turno e domenica non ci sarà. In seguito all'incontro Modena-Fermana, il direttore generale dei “canarini” Fabio Massimo Conti è stato inibito a svolgere ogni attività in seno alla Figc, a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale a tutto il 4 febbraio 2022, oltre a 500 euro di ammenda «per avere, al 37' del secondo tempo, tenuto un comportamento irriguardoso nei confronti dell’arbitro, in quanto si alzava dalla panchina, usciva intenzionalmente dall’area tecnica e protestava reiteratamente nei confronti di una decisione arbitrale. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 36, comma 2, lett. a), Cgs, valutate le modalità complessive della condotta (panchina aggiuntiva, r. IV uff.)».

© RIPRODUZIONE RISERVATA