Torna la boxe al palasport Notari-Capone la sfida clou

Domenica la Pugilistica Massese organizza una riunione per dilettanti e professionisti. Antonioli si misurerà con Pari sulla distanza delle sei riprese

Alessandro Tabarrani

massa. È un appuntamento da non perdere per gli appassionati della noble art quello organizzato dalla Pugilistica Massese. Domenica prossima, nella cornice del palazzetto dello sport, andrà in scena la riunione in memoria di Luigi Pieretti, Gianluca Barducci, Paolo Pucci e Samuele Morabito: una manifestazione “mista” dove si sfideranno sia atleti professionisti sia dilettanti per un totale di dieci incontri.


Si partirà alle 16 con i match tra i pugili dilettanti, seguiti dal momento clou allorché saliranno sul ring due atleti professionisti della Pugilistica Massese, ovvero, il peso massimo, Massimo Notari, e il peso welter, Matteo Antonioli, che, sulla distanza delle sei riprese, se la vedranno rispettivamente contro il campano, Damiano Capone, e il lombardo, Ivan Ettore Pari.

La società di via del Patriota torna dunque ad organizzare un evento che, oltre al lato più strettamente competitivo, sarà una bella possibilità per salire ancora in classifica soprattutto per Notari e Antonioli, con la possibilità di poter ambire a titoli sempre più prestigiosi.

Non parteciperanno alla riunione gli altri pugili professionisti della Pugilistica Massese, Claudio Grande, Davide Tassi e Francesco Barotti, giacché impegnati a preparare i prossimi incontri validi per il titolo italiano nelle rispettive categorie. Insomma, domenica gli appassionati della noble art potranno assistere ad incontri che promettono, sportivamente parlando, scintille; in particolare c’è molta attesa per i match di Notari e Antonioli, due pugili che danno sempre il massino una volta saliti sul ring e che hanno già dimostrato il loro valore. Un appuntamento che si presenta pure come una possibilità per i pugili coinvolti di mantenere alta la forma sia a livello più prettamente fisico senza dimenticare l'aspetto mentale, fondamentale in uno sport bello come la boxe. In parole povere, domenica non ci sarà spazio per la noia, anzi.

Detto questo, sarà possibile assistere agli incontri acquistando sia un biglietto per la tribuna centrale al costo di 20 euro, sia un biglietto di tribuna laterale al costo di 10 euro. Chiaramente, in osservanza delle norme anti - Covid, gli ingressi saranno contingentati e sarà necessario esibire il green pass o un tampone negativo al virus effettuato entro 48 ore prima della manifestazione. Per informazioni sull’acquisto dei biglietti, è possibile contattare i seguenti numeri telefonici: 335-5376818 e 320-0225010.

© RIPRODUZIONE RISERVATA