Una Massese convincente nell’amichevole a Luni Buona prova per i giovani

Alessandro Tabarrani

massa. Buona sgambata per la Massese che martedì ha dato vita ad una partita di allenamento contro il Luni, compagine che milita nella Seconda Categoria ligure. Una sgambata allo stadio “Gianpiero Vitali” che ha dato buone indicazioni in vista dell’esordio in campionato domenica con il River Pieve.


I bianconeri sono scesi in campo con Barsottini tra i pali, Riccardo Lucaccini e Zambarda dirimpettai, Bennati e Brignone laterali. In mezzo al campo hanno avuto spazio Fall e Scampini, con le tre mezze punte Casalini, Tripoli e Lorenzini a sostegno del terminale offensivo, Franzese.

La sgambata conto il Luni è stata vinta dai bianconeri per 8 a 0, grazie alle reti messe a segno da Tripoli, Franzese, Casalini, Zambarda, Lorenzini, Manfredi, Mattia Bonini e Carlini. Note positive della prova sul campo sono state l’esordio di Mattia Bonini autore di una pregevole rete e il ritorno in gruppo di Filippo Manfredi.

Assente Soumahoro alle prese con un affaticamento muscolare e che difficilmente sarà disponibile domenica per la prima gara di campionato. Peccato, giacché Soumahoro è stato uno degli elementi che ha più impressionato nel precampionato.

I TRE CANTERANI

Molto positive sono state le prestazioni dei giovani in quota, che hanno confermato di essere una risorsa importante a disposizione del tecnico della Massese, Matteo Gassani, come gli esterni, Filippo Manfredi e Tommaso Bennati, rispettivamente classe 2002 e 2003, e il trequartista, classe 2003, Luca Bonini. Si tratta di tre elementi che sono cresciuti nel settore giovanile bianconero. «Finalmente sono potuto tornare in gruppo visto che il problema alla milza si è risolto - ha detto Filippo Manfredi - e sono contento di aver giocato l’amichevole mettendo un po’ di minutaggio nelle gambe. Per l’immediato futuro penso positivo, cercando di dare il meglio e conquistarmi un posto, anche perché è bello giocare con la squadra della mia città dove sono cresciuto calcisticamente. C’è tanta concorrenza, però questa è una cosa positiva perché aiuta a crescere. Questa per me sarà una stagione importante». A Manfredi, fa eco Luca Bonini. «Siamo carichi e non vediamo l’ora di iniziare – ha detto il trequartista zebrato –. Spero di riuscire a fare il salto di qualità assieme a tutta la squadra, sperando che non riesca fuori il virus che ha condizionato i due ultimi campionati. Ormai da diversi anni indosso la maglia della squadra della mia città, e questo è uno stimolo in più per fare bene. Fisicamente sto bene e, come tutti, sono a completa disposizione del mister che sceglierà di volta in volta chi far giocare». È poi la volta di Tommaso Bennati, partito titolare nella sgambata con il Luni. «Siamo pronti per iniziare il campionato – ha spiegato Tommaso – e speriamo di partire con il piede giusto. L’obiettivo è quello di dare una mano alla squadra giocando il più possibile, perché, al di là del risultato, è sempre bello giocare. Si vedrà, il fatto di essere massese è una spinta ulteriore, anche perché la Massese è tutto per me».

PREVENDITA

I biglietti per la prima partita casalinga contro il River Pieve, domenica prossima, potranno esser acquistati solo in prevendita, recandosi nella sede bianconera allo stadio. La prevendita è aperta oggi e domani dalle 17 alle 20 e sabato dalle 10 alle 12,30. Al momento dell’acquisto si dovrà presentare il green pass o l’esito negativo di un tampone effettuato 48 o 72 ore prima della gara. Oltre a questo, è ancora possibile acquistare l’abbonamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA