Prime fatiche su strada per gli juniores del Casano E oggi uno stage a Brescia

Massa Carrara. Arrivano i risultati della bella preparazione nonostante il perdurare dell’emergenza Covid 19. Dopo l’attività invernale in palestra per i ciclisti del team di Casano sono iniziati i primi allenamenti su strada, naturalmente nel rispetto delle direttive emanate dalla Fci. in conformità alle normative governative. «Abbiamo subito visto i benefici dell’attività su pista che il Casano ha fatto svolgere ai propri ragazzi nella passata stagione – dice il team manager della squadraChristian Castagna – dove abbiamo ottenuto risultati di assoluto prestigio culminati con la partecipazione ai campionati europei di Thomas Vignoli e Lorenzo Tedeschi, quest’ultimo anche vice campione italiano nella prova di inseguimento su pista, e Davide Cassani, su indicazione del Ct della Nazionale Pista Marco Villa, ha convocato per oggi per uno stage nella pista di Montichiari a Brescia sette ragazzi del Casano cinque al secondo anno nella categoria: Matteo Lapo Bozicevich, Francesco Brugnoli, Ludovico Crescioli, Federico Galeotti, Lorenzo Gipordani e due ragazzi “primi anni”, Piergiorgio Cozzani e Alessandro Romeo Zanetti».

Lo stage avrà lo scopo di permettere allo staff della Nazionale di conoscere i ragazzi e valutarli tecnicamente «ma sarà comunque una esperienza interessantissima – afferma il direttore sportivo Giuseppe Di Fresco che li accompagna – in quanto i nostri ragazzi si troveranno a girare in pista con gli azzurri dell’ultima stagione, Liam Bertazzo, Carlo Alberto Giordani, Francesco Lamon, Stefano Moro, Mattia Pinazzi, Davide Plebani, Michele Scartezzini e Paolo Simion. I risultati ottenuti lo scorso anno – continua Di Fresco - e la considerazione data al Casano da Marco Villa ha confermato che la multidisciplinarietà è importante per fare crescere tecnicamente gli atleti».


E su questa linea continuerà la società di ciclismo con la convinzione di potere raggiungere ambiziosi traguardi sia su strada che su pista anche in questo 2021. Dunque, se queste sono le premesse, la prossima stagione si annuncia come fooriera di molte soddisfazioni alla società e ai tifosi del Casano. —

Aldo Antola

© RIPRODUZIONE RISERVATA