L’Atletico Carrara ha ripreso l’attività

Carrara. L’Atletico Carrara torna a scaldare i motori, almeno per quanto riguarda il Settore Giovanile e la Scuola Calcio. Da lunedi 11 gennaio è ripresa l’attività alla Fossa Dei Leoni, ovviamente seguendo punto per punto tutte gli obblighi imposti dal protocollo e con le evidenti e relative difficoltà. Spiega la società: «Non è facile stare fermi, lo siamo stati per molto tempo.Pur nella consapevolezza che la situazione resta complicata, nonostante le difficoltà nell’attuazione del protocollo e per lo svolgimento di allenamenti in forma individuale, a partire da lunedì scorso 11 gennaio, l’Atletico Carrara è tornato in campo. Con un numero limitato di sedute per annate, con una durata delle sessioni leggermente minore, ma ci proviamo, proviamo a ripartire. Negli allenamenti verrà privilegiato l’aspetto motorio -coordinativo, allo scopo di rimettere in moto i ragazzi fermi da troppo tempo, unitamente ad esercitazioni con focus sulla tecnica. La risposta per ora è stata buona, non nascondiamo che la ripartenza risponde anche alla consapevolezza di un ruolo sociale che come Asd mettiamo in campo, contribuendo (assieme alla riapertura delle scuole superiori) ad aiutare i ragazzi nel soddisfare il loro fabbisogno di ritrovata socialità.Per lo meno ci proviamo». Atletico Carrara che al momento per ovvi motivi non può sfruttare al meglio il rapporto di collaborazione con l'Academy del Torino con cui lo scorso anno ha stretto un accordo triennale.

N.M.


© RIPRODUZIONE RISERVATA