Debutto in serie A con il Bologna per Federico Bonini 19enne massese doc

massa

Un altro atleta massese debutta in serie A di calcio. Si tratta di Federico Bonini, classe 2001, difensore centrale ma anche esterno, possente e classico che dopo una lunga maturazione dove ha scalato tutte le categorie giovanili, è giunto mercoledì a debuttare con il Bologna a Firenze. Da un po’ di mesi ruotava attorno alla prima squadra, mister Sinisa Mihailovic non ha avuto esitazione a gettare nella mischia il giovane massese (come fece con Donnarumma al Milan).


Attualmente Bonini è in prestito a Bologna dall’Entella in serie B. Certo il suo esordio, come il risultato, non è stato dei migliori visto che il Bologna ha perso 4-0 a Firenze, ma c’è la soddisfazione di aver debuttato contro la squadra per cui tifa. E poi la gioia del debutto non ha paragoni. Federico merita tutto questo, è un ragazzo umile, serio e che ha fatto tantissimi sacrifici per arrivare in serie A. Ed è stimato da tutti nell’ambiente.

Basti pensare che dietro gli insegnamenti del professor Pietro Pacini (che ha lanciato verso grandi carriere tanti ragazzi di Massa e oltre, oggi è all’Academy di Montignoso), Bonini è andato ad otto anni dalla Tirrenia alla Fiorentina (insieme a Etna e Buffa) dove è rimasto per altri otto anni. Poi l’Entella che lo ha rilevato dagli Allievi viola e a Chiavari ha iniziato con la Juniores, quindi Berretti e Primavera fino all’inserimento in prima squadra. Qui è avvenuto anche l’esordio con la nazionale Under 17 e 19. A settembre scorso debutto in B con la squadra ligure e a dicembre il passaggio a Bologna. Dunque un altro massese lanciato in serie A, uno di quelli tosti, un difensore possente (alto 186) con la testa giusta per andare avanti. Peccato che a Massa ora non ci siano più società che seguono il settore giovanile e anche gli impianti sono abbandonati. —