Mattia e Nicolò: quell'abbraccio al traguardo che ci emoziona

Super gesto di amicizia durante la Marcia Straca di Vaccareccia: i due piccoli podisti hanno scelto di vincere... in due

AULLA. Prima vittoria nel circuito Memorial Franco Codeluppi per Isabella Pellegrini, atleta dell’associazione sportiva La Galla di Pontedera, nel saliscendi di 8,200 metri della 38esima Marcia Straca, andata in scena a Vaccareccia. Pellegrini si è imposta in 35’ e 45’’. Al secondo posto la sempre attenta Giada Brizzi della Spezia Marathon Dlf, poi Deborah Bonati del Golfo dei Poeti. Dietro di lei Cristina De Rocco della Pro Avis Castelnuovo Magra.. Poi la compagna di squadra Monica Arcangeli,quindi Francesca Tesconi del Gp Alpi Apuane, seguita Rosanna Ambrosini dell’Arci Favaro, Blandina Palomba (Spezia Marathon Dlf), la collega di squadra Pamela Battistini e Marina Manteghetti dell’Asd CorriLunigiana. Sono giunti a Vaccareccia circa 200 atleti tra le diverse categorie.

Nella categoria maschile è spettacolo fin dalle prime battute. Paolo Bonazzi (Atletica Dufuerco) scende al campo scuola di Quercia come un cavallo imbizzarrito; il ragazzo proviene dalla pista, quindi con spunti di alto livello paga un po’ la salita, ma giunge all'arco gonfiabile dello sponsor tecnico Sportlife Castelnuovo magra in un ottimo 29’ 10’’, pochi secondi più alto del tempo del 2018 di Andrea Alberti. Sul secondo gradino del podio c’è Tommaso Casanova del Gruppo Città di Genova.


Terzo Lino Zano (Spezia Marathon Dlf), a seguire Saverio Crocetti della Pro Avis Castelnuovo Magra, che non trova la zampata giusta per raggiungere la testa del gruppo. Una grande prestazione per Stefano Ofretti della Gas Runners. Molto bene anche Guido Di Carlo della Spezia Marathon Dlf e il sempre presente Carlo Mosti.

Ottima la gara anche per tutti i bambini: menzione particolare per l'arrivo in perfetta parità - i due hanno concluso la corsa abbracciati - di Mattia Fasullo e Nicolò Codeluppi: questo è l'esempio del Corrilunigiana, che mette insieme sfida, amicizia divertimento.

Il circuito si ferma fino al 14 settembre , quando scenderà in campo al Luni Mare, dove Paolo Giusti e tutta la pro Avis Castelnuovo Magra daranno il via, alle 17,30, alla gara di solidarietà “Corri per il Gaslini”.

I proventi dell’evento verranno donati all'ospedale pediatrico genovese.