Carrarese peccato, avanti di due gol ma raggiunta sul pari

Il gol del momentaneo 2-0 di Ciccio Tavano

Contro il Cuneo a segno Vassallo e Tavano, il team di Baldini eliminato dalla Coppa

Carrarese-Cuneo 2-2

CARRARESE (4-2-3-1) Lagomarsini; Cason, Cazè, Contini, Tentoni; Rosaia, Cardoselli (dal 33’ s.t Piscopo); Vassallo (dal 28’ s.t. Andrei), Biasci, Tavano; Coralli. (Moschin, Amico, Maccabruni, Marchionni, Saporetti, Cais, Macchioni, Aldrovandi, Raffo, Maffini). All. Baldini.

CUNEO (4-1-4-1). Stancampiano; Baschirotti, Conrotto, Boni, Quitadamo; Rosso; Aperi (dal 13’ s.t. Mobilio), Cristini, Gerbaudo, Anastasia; Zamparo. (Bambino, Lomolino, Giraudo, Secondo, D’Agostino, Vacchetta, Genovese). All. Gardano.

ARBITRO Clerico di Torino.

RETI: nel pt Vassallo (Ca) al 13’, Tavano (Ca) al 34’; nel st Zamparo (Cu) al 17’, Quitadamo (Cu).

NOTE paganti 844 per un incasso di 7.036 euro. Ammoniti Gerbaudo, Cardoselli, Conrotto, Cason, Cristini. Angoli 7-4.

La Carrarese deve rinviare l'appuntamento con la prima vittoria stagionale. Proprio allo scadere gli uomini di Baldini vengono raggiunti dal Cuneo sul 2-2, dopo che gli azzurri avevano condotto la gara, passando in vantaggio per 2-0 nel primo tempo con le reti di Vassallo e Tavano. Nella ripresa si è registrato una reazione del Cuneo che, sfruttando anche un calo dei padroni di casa, ha prima accorciato con Zamparo e poi pareggiato con Quitadamo. Il risultato premia il Monza che passa il turno, mentre Carrarese e Cuneo escono dalla Coppa Italia. Le due squadre si riaffronteranno domenica prossima in campionato, questa volta però a campo invertito.

Luca Santoni