Azzurri, con la Cremonese in cerca del colpaccio

Mister Remondina per il big match conta nel pieno recupero di Diego Vannucci La Lega Pro approda su Facebook: ecco come partecipare al campionato on-line

CARRARA. Giocare con la mente libera per provare un colpaccio incredibile. La Carrarese di Remondina, rinfrancata dalle due vittorie consecutive contro Pro Patria e Sudtirol si appresta a far visita alla Cremonese, una vera corazzata che però sta deludendo le attese e che appare un po’ giù di tono, anche se la vittoria in Coppa contro la Pro Patria sembra aver ridato fiducia all’ ambiente. Remondina conta di recuperare in pieno Diego Vannucci, che con il suo ingresso contro il Sudtirol di fatto ha cambiato la partita. Diego ora sta meglio grazie al grande lavoro dello staff del centro Fisiorehab 360. Qualche possibilità anche per Zanchi di accomodarsi almeno in panchina, mentre è certo il rientro a destra di Simone Bregliano pronto a giocarsi una maglia con Videtta. Davanti ancora assente Cellini dovrebbero partire ancora Beltrame, Merini e Mancuso, con Ademi pronto a dare una mano a gara iniziata. Difficile infatti che Remondina cambi modulo giocando con le due punte come nel secondo tempo di domenica scorsa. Oggi intanto solita partitella allo stadio contro la Berretti per provare qualche schema, ma per battere un top team come la Cremonese serviranno cuore testa e anche un un po’ di fortuna, che, dopo un anno di assenza, si è fatta seppur a tratti rivedere in quel del Dei Marmi.

Qui Cremonese. Dopo la settimana difficile culminata con il pareggio a Pavia e il gravissimo infortunio che ha colpito Elvis Abbruscato i grigio rossi ieri hanno di nuovo rialzato la testa seppur parzialmente vincendo 2 a 0 in Coppa con la Pro Patria grazie alle reti di Francoise e di Casoli. Una compagine quella della Cremonese costruita dal duo Gigi Simoni e Moreno Zocchi per stravincere il campionato. Tuttavia mister Torrente e i suoi ragazzi stanno faticando e non poco con la capolista Entella già distante otto punti. In caso di mancato successo contro la Carrarese potrebbero di nuovo addensarsi pericolose nubi sulla panchina di Torrente, con i tifosi che invocherebbero il cambio immediato. Uno squadrone davvero quello lombardo, formato da elementi davvero esperti come Baiocco, Loviso e Abbate, ma la vera stella è la punta Brighenti, in un periodo di forma davvero straordinario. Non ci sara invece l’ex azzurro Nicolas Bremec, ai box da circa due mesi per un grave infortunio. Al suo posto in porta il baby Galli.

Il campionato su Facebook. Il grande calcio di Lega Pro si sposta su Facebook. Si chiama Social Pro League, il nuovo campionato tra le pagine Facebook delle squadre della ex serie C-1.La Carrarese Calcio ne ha dato notizia ufficiale sulla propria pagina Facebook invitando tutti i tifosi a partecipare al gioco per sostenere la squadra. Il campionato è del tutto innovativo perché per la prima volta a decretare il vincitore saranno i tifosi che, da dodicesimo uomo sugli spalti, si trasformeranno nei protagonisti sul campo: saranno infatti loro a stabilire chi vincerà i match dando un voto alle pagine Facebook delle squadre a confronto. Una vera e propria sfida nella sfida con scontri ad eliminazione diretta ad animare il torneo. Come si gioca:  l'applicazione è già su facebook. Per votare le squadre basta digitare Social Pro League nello spazio di ricerca dedicato su Facebook o andare al link https://apps.facebook.com/socialproleague/. Giocare è divertente e gratuito. L’App ogni settimana propone delle squadre in sfida. Dopo aver visitato le pagine facebook di ogni compagine, entrano in gioco i tifosi che possono votare assegnando a ciascuna un punteggio che va da zero stelline a 5 stelline. La squadra che ottiene il punteggio più alto accede al turno successivo, l'altra abbandonerà la gara. Ogni settimana i tifosi saranno chiamati a valutare un aspetto diverso delle pagine, fino ad arrivare alla grande Finale che decreterà la squadra Campione d’Italia di Social Pro League.

©RIPRODUZIONE RISERVATA