Addio al partigiano Aldo Gozzani

Aldo Gozzani

L'Anpi di Massa ricorda il 97enne: «In prima fila nella lotta per la difesa dei lavoratori e della democrazia»

MASSA. Addio al partigiano Aldo Gozzani: l’annuncio è di Anpi sezione di Massa che annuncia con profondo cordoglio la scomparsa del 97enne partigiano combattente. «Aldo ha aderito subito dopo l’otto settembre 1943, ai primi gruppi di partigiani, che combatterono in Toscana aderendo alla Formazione “Bandelloni” che operava a Seravezza sulle Alpi Apuane versante Versiliese, per poi passare alla Formazione “Tigre” che accompagnava le forze americane nella Liberazione della nostra Provincia. Fervente antifascista e democratico, conosciuto e stimato dove abitava nella zona di Quercioli è sempre stato in prima fila nella lotta per la difesa dei lavoratori e della democrazia – scrive Anpi – Aldo dopo la guerra è stato in prima fila nella ricostruzione civile della nostra città, ha ricevuto la medaglia alla Resistenza concessa dalla presidenza del Consiglio dei ministri ed è stato nominato presidente onorario della stessa Sezione Anpi di Massa». I funerali si sono svolti stamani, mercoledì 26 gennaio, alle 10 dall’obitorio dell’ospedale delle Apuane al santuario dei Quercioli.