Borse-turismo in Toscana: fino al 5 ottobre ci si può iscrivere



aulla. Sembra una data lontana, quella del prossimo 5 ottobre, ma le attività turistiche si progettano per tempo. L’Ambito turistico della Lunigiana parteciperà all’evento Buy Tuscany e Sharing Tuscany organizzato da Regione Toscana e Toscana Promozione turistica per favorire l’incontro tra offerta turistica regionale e domanda nazionale ed internazionale attraverso appuntamenti e incontri dedicati. L’Ambito – così viene spiegato – «parteciperà in rappresentanza di tutti gli operatori turistici lunigianesi che vorranno aderire all’iniziativa». Operatori che, se interessati, potranno dichiarare la propria disponibilità entro il 5 ottobre, inoltrando un’email all’indirizzo ambitolunigiana@ucml.it


Si tratta, spiega l’Ambito turistico, «di una grande opportunità per dare vita a una rete che ci aiuti a sviluppare strategie per il nostro territorio».

Ma c’è un’altra opportunità da non sottovalutare: lo stesso Ambito turistico ricerca operatori della filiera turistica esperti e motivati per la co-progettazione di prodotti e progetti a sostegno dello sviluppo turistico di ambito. Per farsi avanti c’è tempo fino al 30 novembre 2023 e la domanda di partecipazione deve essere indirizzata all’indirizzo email ambitolunigiana@ucml.it.

Possono presentare la propria offerta di collaborazione gli operatori economici che abbiano sede operativa nel territorio di uno dei comuni dell’Ambito Lunigiana e siano iscritti o abbiano intenzione di iscriversi alla piattaforma Make https://make.visittuscany.com/it/index.html o Vetrina toscana, https://www.vetrina.toscana.it/.

L’operatore economico – viene spiegato – «con la proposta di collaborazione si rende disponibile a partecipare alle attività dell’Ambito su invito dell’ambito stesso o di Tpt ai fini della realizzazione e sviluppo di strategie di ambito». La durata dell’impegno è da gennaio 2022 a dicembre 2024 per indicativamente due incontri ogni semestre. L’esperienza e la collaborazione dell’operatore, viene specificato, «è a titolo gratuito e non sono previsti rimborsi spesa né gettoni di presenza per la partecipazione ai lavori che non comportano costi di partecipazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA