Contenuto riservato agli abbonati

Tamponi a Massa, la Misericordia scende in campo: nuovo drive through al mercato delle Jare

Test antigenici dal lunedì al sabato con prenotazione dal portale. E l’associazione cerca infermieri volontari e a pagamento

MASSA. Tamponi, tamponi e ancora tamponi. E non bastano mai, non adesso che il virus corre velocissimo e la scuola ha riaperto i battenti. L’azienda sanitaria potenzia il servizio e riattiva il drive through in via Campo D’Appio ad Avenza (leggi articolo sotto), ma la sfida è garantire ancora più tamponi. Anche antigenici. Ecco allora la Misericordia scendere in campo e attivare, con la collaborazione di Regione, Asl e Comune, un nuovo punto prelievi al mercato delle Jare, proprio nell’area sottostante l’ex comando dei vigili urbani. Tamponi – solo antigenici – dal lunedì al sabato. Il nuovo drive through apre questo pomeriggio dalle 18 alle 20: «Cominciano con due ore giorno – fa il punto Bruno Ciuffi, presidente della Misericordia – ma già dalla prossima settimana puntiamo a raddoppiare con quattro ore al giorno, due il mattino e due il pomeriggio, dal lunedì al sabato. Prevediamo l’esecuzione di quaranta tamponi ogni ora. L’obbiettivo è arrivare ad un’apertura giornaliera di 10 ore garantendo un supporto all’azienda sanitaria soprattutto per i tamponi agli studenti». Per quelli che devono rientrare in aula dopo la quarantena e per quelli in auto sorveglianza: la nuova normativa, infatti, prevede che, alla scuola primaria, con una solo contagio, le lezioni continuino in presenza. I bambini, però, devono sottoporsi ad un primo test quindi ad un secondo dopo 5 giorni. L’accesso al drive through gestito dalla Misericordia in questa fase non è – non è escluso che lo diventi in un secondo momento – ad accesso libero. Per sottoporsi al test antigenico è necessario prenotare, dietro ricetta medica, accedendo al portale della Regione toscana https://prenotatampone.sanita.toscana.it. Nella lista dei punti tampone comparirà anche quello gestito dalla Misericordia al mercato delle Jare, quindi sarà possibile fissare l’appuntamento. I dati saranno quindi trasmessi all’azienda sanitaria che provvederà ad attivare le necessarie procedure. Non quindi un tampone “informale”, ma equivalente nei suoi effetti burocratici – anche se si tratta di antigenici e non di molecolari – a quelli che vengono eseguiti ai drive through gestiti direttamente da Asl. La Misericordia, dicevamo, punta alle 10 ore di apertura: per garantire una copertura così importante ha necessità, però, di personale. Di infermieri, ma non soltanto: «La nuova normativa – spiega Ciuffi – consente a tutti i professionisti della sanità di effettuare i test. Possono diventare “tamponatori” – esemplifica – biologi, fisioterapisti, podologi. Come associazione cerchiamo personale volontario, ma anche a pagamento. Chiunque fosse interessato può inviare una mail a info@misericordiaservizi.it. Siamo felici – conclude Ciuffi – di dare un contributo, l’area delle Jare è di facile accesso, raggiungibile da Massa e da Montignoso. Ringrazio il Comune per aver offerto, in tempi rapidissimi, la massima collaborazione e le forze dell’ordine che garantiranno la sicurezza del punto prelievi con controlli anche nelle ore notturne di chiusura». Un nuovo drive through quindi per offrire risposta alla necessità di tamponi con la speranza che quella necessità si faccia meno impellente con una riduzione di casi e il contenimento del contagio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA