Pareggio con la Pro-Vercelli, la Carrarese chiude il campionato il sedicesima posizione

Azzurri contestati dai tifosi fuori dallo stadio dei Marmi

CARRARA. Gli azzurri pareggiano contro la Pro Vercelli al termine di una partita equilibrata. A mangiarsi le mani è soprattutto la squadra piemontese che si è vista parare il rigore di Della Morte da Polidori al 6' del primo tempo. Ospiti nuovamente vicini al vantaggio con la traversa colpita ad inizio ripresa dopo un batti e ribatti in area di rigore scaturito da una conclusione di Zerbin.

Con questo pari la Pro Vercelli si porta a 63 punti e cede il terzo posto in classifica al Renate. Gli azzurri, invece, con 44 punti vengono raggiunti e scavalcati dalla Giana Erminio. La squadra chiude il campionato in sedicesima posizione, ma evita i play-out grazie alla “forbice” sulle inseguitrici. Insomma, dopo il triplice fischio dell'arbitro non esulta nessuno, neanche la Carrarese, salva, ma attesa fuori dallo stadio dei Marmi dalla contestazione dei suoi tifosi.