Tampona una macchina in autostrada e scappa: denunciato un livornese

Una panoramica dell'autostrada della Cisa (foto d'archivio)

Pontremoli: l’uomo è stato rintracciato dalla stradale ed è stato denunciato per fuga a seguito di incidente e omissione di soccorso

PONTREMOLI Ha tamponato in pieno giorno un’auto in autostrada, ma invece di fermarsi è fuggito via a tutto gas. Durante l’incidente, però, ha perso un pezzo di fanale, grazie al quale poi gli uomini della polizia stradale di Pontremoli sono riusciti a trovarlo e a inchiodarlo. L’uomo, un quarantasettenne livornese è stato denunciato per i reati di fuga a seguito di incidente con lesioni e omissione di soccorso. Inoltre gli è stata ritirata la patente.

I fatti sono accaduti venerdì 9 aprile sul versante toscano del passo della Cisa, in A15. L’uomo era a bordo di un suv, una Compass. La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio della stradale. Non è chiaro quindi se l’uomo, in quel momento, stesse utilizzando il cellulare o sia stato un colpo di sonno o altro ancora a causare l’incidente. Gli unici fatti certi sono che con la sua auto ha tamponato la Hyundai che lo precedeva e che poi non si è fermato.


«È scappato a tutto gas – si legge in una nota della polizia stradale –, innescando una pericolosa carambola in autostrada». La vittima dell’incidente ha raccontato l’accaduto agli agenti della stradale di Pontremoli, intervenuti per soccorrerlo; gli investigatori hanno diramato a tutte le pattuglie presenti sul territorio un avviso di ricerca e in poco tempo, grazie alla testimonianza del conducente della seconda auto e al frammento di fanale rinvenuto sull’asfalto, sono riusciti a trovarlo.

«Quel frammento – fanno sapere gli agenti del Polstrada – combaciava perfettamente con il pezzo mancante dal fanale del suv». L’uomo dovrà rispondere come detto di fuga a seguito di incidente con lesioni e omissione di soccorso. —

Melania Carnevali

© RIPRODUZIONE RISERVATA