Tredici nuovi casi e ancora morti per Covid a Massa Carrara

Calano i contagi, ma anche i tamponi. Sale a 497 il numero delle vittime apuane da inizio epidemia

MASSA. Dopo le 98 positività accertate in provincia nei giorni di Pasqua e Pasquetta, oggi  i nuovi casi scendono a quota 13.  Vero però  che  – come rivelano i dati regionali – sono stati eseguiti pochi tamponi.
Oggi l’Asl ha notificato anche tre   nuovi decessi. Di due di quei decessi avevamo già dato notizia:  a loro si aggiunge  una donna di 88 anni di Bagnone. Con i tre decessi notificati  il numero dei deceduti a Massa Carrara, da inizio epidemia, sale a quota 497, un numero così elevato da confermare la nostra provincia al primo posto in Toscana per tasso di mortalità, vale a dire per il rapporto tra pazienti positivi deceduti e popolazione residente.
Dei   tredici nuovi casi accertati oggi, dieci  sono stati notificati nell’area di costa e tre nell’entroterra lunigianese.  Nel dettaglio  tre  casi registrati a  Carrara, sei a  Massa  e uno a Montignoso. Due casi notificati ad Aulla e  ed uno a Fosdinovo. Sul fronte dei ricoveri, sono  58 di cui 12  in terapia intensiva i pazienti al Noa. Un numero in linea con i giorni precedenti  quando il rnumero compessivo dei  positivi   in ospedale era 59 ( stabile  quello dei pazienti  più gravi ospitati nel reparto inensivo). —