Investono un uomo sulle strisce e fuggono, denunciati due giovani

Aulla, i carabinieri li hanno rintracciati poco dopo. il conducente aveva un tasso alcolemico tre volte oltre il limite

AULLA. I carabinieri di Aulla sono intervenuti venerdì 29 gennaio in centro per un incidente: un'auto aveva investito un 63enne del luogo che stava attraversando sulle strisce pedonali, allontanandosi velocemente invece di prestare soccorso. L'uomo si è ritrovato con una frattura alle costole: portato all'ospedale di Pontremoli è stato giudicato guaribile in 30 giorni.

I carabinieri sono riusciti quasi subito ad individuare l'autovettura che al momento dell'incidente era nella disponibilità di due amici 27enni, uno di Mulazzo e l'altro di Aulla. Il controllo sul conducente, effettuato poco dopo all'incidente, faceva risultare un tasso alcolemico tre volte superiore al consentito. Al giovane automobilista è stato sequestrato il veicolo intestato al padre ed è stata immediatamente ritirata la patente. Entrambi gli amici dovranno rispondere di omissione di soccorso e di lesioni colpose. Tasso di alcol triplo rispetto al consentito anche per un 24enne di Pontremoli (Massa-Carrara), finito con il suo suv in una scarpata domenica mattina e denunciato dai carabinieri.-

RIPRODUZIONE RISERVATA