Covid, un altro decesso a Massa Carrara

Il  virus ha fatto 408 vittime in provincia dall'inizio dell'epidemia. Oggi 20 nuovi contagiati, ma ricoveri in calo

MASSA. Il dato più incoraggiante è quello della diminuzione costante dei ricoveri all'ospedale delle Apuane, dato che conferma che, nonostante nuovi contagi, non si tratta di casi gravi. Se ieri, infatti, i pazienti positivi al Noa  erano 54,  oggi sono scesi  a 51, stabile, invece, il numero  di quelli in intensiva che sono  rimasti otto.  Il Covid, però, continua a  fare vittime:  oggi  è stato notificato il decesso di un  apuano d i 90 anni, positivo al coronavirus. Con la sua morte  il numero delle vittime apuane del virus, da inizio epidemia, sale a 408.

Sul fronte dei contagi, dopo i 32 nuovi casi accertati lunedì e i nove di ieri, oggi le nuove  positività si  attestano   a  quota 20 di cui 13 nella zona  di costa e sette in Lunigiana. Nel  dettaglio sette casi sono  stati accertati a Carrara, tre a Massa e  altrettanti a Montignoso. In Lunigiana,  un caso ad Aulla,  quattro a Fivizzano,  uno a  Tresana ed  uno a Villafranca.