Covid, altri due morti e 64 nuovi casi

Sale  a  351, dall'inizio dell'epidemia , il numero delle  vittime  apuane del virus.  Sono 51  i nuovi casi sulla costa e  13 in Lunigiana

MASSA CARRARA.  E' vero che si sta facendo meno pesante  il carico sugli ospedali,  anche sul nostro, ma è altrettanto vero che il virus  continua a confermare la sua presenza. Nelle ultime  24 ore altri due pazienti positivi al virus  sono deceduti  e sono stati  accertati altri  64 casi di positività in provincia. Con le  due vittime di oggi ( un 92enne di Fivizzano e un 63enne di Comano), sale  a  quota  351 il numero di apuani   positivi deceduti, dall'inizio dell'epidemia.

Oggi  sono state accertate, come dicevamo, altre  64 positività al coronavirus  di cui  51  sulla  costa e  13 in Lunigiana. In particolare,  21 casi si sono registrati a Carrara, 28 a Massa e  2 a Montignoso. E ancora, 2 casi ad Aulla, 1 a  Fivizzano, 3 a  Fosdinovo,  4 a  Licciana Nardi, 2 a  Tresana e 1 a  Zeri.

Per quanto riguarda i ricoveri,  in totale i   pazienti Covid  negli ospedali dell'Asl Toscana Nord Ovest sono  411 (ieri erano 431), di cui 48 (ieri erano 53) in terapia intensiva. All’ospedale di Livorno 71 i ricoverati, di cui 11 in terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 80 i ricoverati, di cui 12 in intensiva; all’ospedale Apuane 87 ricoverati, di cui 14 in intensiva.

All’ospedale Versilia 82 ricoverati, di cui 4 in terapia intensiva;a ll’ospedale di Pontedera 46 ricoverati, di cui 4 in terapia intensiva; all’ospedale di Cecina 19 i ricoverati, di cui 3 in  intensiva. All’ospedale di Pontremoli 18 i ricoverati. All’ospedale di Barga 8 i ricoverati.