Covid, mai così tanti morti nella provincia apuana: 9 decessi in un solo giorno

Le vittime apuane del virus salgono a quota  312.  I nuovi casi sono 42. Calano anche i ricoveri

MASSA CARRARA. Il  Covid colpisce  forte, fortissimo:  nove morti nelle ultime 24 ore. Mai così tanti in un solo giorno. Sono decedute due donne di 86 anni,  una donna di 76 anni,  una di 61 anni,  un uomo di 90 anni,  uno di 91 anni, uno di 93 anni, uno di 62 anni e una  donna di 76. Con i  nove decessi notificati oggi dall'azienda  sanitaria il numero dei pazienti apuani positivi al  virus sale a  312. 

 Sono  in calo, invece, i  contagi:    sono stati accertate, infatti, 42 nuove  positività di cui 37  nella  costa e (16 a Carrara, 21 a Massa)  e  5 in Lunigiana (Aulla 2, Fivizzano 1, Licciana Nardi 1, Villafranca in Lunigiana 1).

Cala anche il numero dei ricoverati al Noa  che scende sotto quota 100. Oggi complessivamente in Toscana sono ricoverate  1.830 persone (32 in meno rispetto a ieri, meno 1,7%) di cui  267 in terapia intensiva (11 in meno rispetto a ieri, meno 4%). Dei  1.830  ricoverati, 494 (ieri erano 502), di cui 66 (ieri erano 70) in terapia intensiva, sono   negli ospedali dell'Asl Toscana Nord ovest.  In particolare all’ospedale di Livorno 99 i ricoverati, di cui 14 in terapia intensiva; all’ospedale di Lucca 92 i ricoverati, di cui 17 in intensiva.

All’ospedale Apuane 96 ricoverati (9 in terapia intensiva); all’ospedale Versilia 109 ricoverati, di cui 8 in terapia intensiva. All’ospedale di Pontedera 46 ricoverati, di cui 4 in terapia intensiva; all’ospedale di Cecina 28 i ricoverati, di cui 4 in  intensiva. All’ospedale di Pontremoli 20 i ricoverati. All’ospedale di Barga 4 i ricoverati.