I vandali se la prendono con gli addobbi davanti al bagno Paris

marina di carrara

Un gesto semplice. Un’ancora, circondata da lucine luminose, davanti allo stabilimento balneare Paris. Per fare un po’di festa. Per rischiarare una zona di Marina di Carrara meta di tante passeggiatine serali.


Ma anche il tentativo di fare qualcosa, e sarebbe la prima volta, lungo la via dei bagni che evochi il Natale, in un momento in cui, a causa della pandemia in corso, il clima non è certo dei più sereni.

Questa era l’idea di Paris Perini quando, l’altra sera, ha posizionato l’ancora luminosa davanti al cancello del bagno Paris.

Un gesto, peraltro, apprezzato dai pochi che hanno avuto modo di vederla quella ancora “accesa”.

Sì perché, nel giro di una nottata, l’ancora del bagno Paris è stata completamente vandalizzata.

Il filo di lucine che la avvolgeva è stato divelto, non c’è più nulla di quell’addobbo pensato giusto per rischiare un po’una zona di Marina di Carrara che resta fuori dal circuito solito, quello dello shopping, e che, con i ristoranti nella zona ancora chiusi, avrebbe fatto un po’di compagnia a chi frequenta quella zona per fare jogging o una semplice camminata.

A raccontare quello che è successo, con tanta amarezza, è Paris Perini (del bagno Paris) in un post sulla sua pagina facebook dove, peraltro, pubblica la foto dell’ancora, come era e come è stata ridotta dai vandali. «Non è durata neppure una notte – scrive nel suo post Paris Perini – Era una prova per sondare la nostra civiltà. Prova non superata».

Sono tanti i commenti che accompagnano lo sfogo di Perini. E qualcuno ricorda che, già in passato, la stessa sorte è toccata alle fioriere e alle panchine in centro: i vandali insomma sono sempre all’opera e questa volta si sono accaniti contro le luci dell’ancora del bagno Paris. –