Covid, ancora tre morti ma il contagio  continua a  calare

Salgono a 282   le vittime apuane del virus dall'inizio dell'epidemia. I nuovi casi sono 52  di cui  39 sulla costa e  13 in Lunigiana

MASSA. Ancora tre  morti, ma la diffusione del virus  sembra minore perché per il quarto giorno consecutivo calano i nuovi casi. Oggi , purtroppo, l'Asl ha  notificato  il decesso di altri 3 pazienti apuani  positivi, tutti uomini:   un 85enne di Carrara, un 67enne di Massa e um 89enne di Tresana.  Con i tre decessi  le vittime del Covid a Massa Carrara salgono a quota 282.

Calano, invece, i contagi:  oggi in provincia sono state accertate  52 nuove  positività di cui  39 sulla costa e  13 in Lunigiana. Nel dettaglio , 17 casi sono stati registrati a Carrara e 22 a Massa. In Lunigiana, 3 casi ad Aulla, 1 a Filattiera, 3 a  Fosdinovo, 1 a  Mulazzo, 2 a  Pontremoli,  1 a Tresana, 2 a  Villafranca.

In calo anche i ricoverati :negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 507 (ieri erano 517), di cui 64 (ieri erano 66) in Terapia intensiva.All’ospedale di Livorno 108 i ricoverati, di cui 14 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 84 i ricoverati, di cui 13 in Terapia intensiva; all’ospedale Apuane 105 ricoverati, di cui 22 in Terapia intensiva; All’ospedale Versilia 117 ricoverati, di cui 8 in intensiva. All’ospedale di Pontedera 42 ricoverati, di cui 3 in intensiva. All’ospedale di Cecina 28 i ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva. All’ospedale di Pontremoli 20 i ricoverati; all’ospedale di Barga 2 i ricoverati.