Il Covid uccide ancora: 4 vittime in 24 ore. Muore  un 46enne

E il numero dei contagi resta alto: 213 nuove positvità in provincia

MASSA. Non soltanto il numero dei contagi rimane alto con oltre  200 positività  accertate in provincia  in  24 ore, ma il Covid continua  ad uccidere. Oggi, infatti, sono 4 i pazienti apuani  risultati positivi al  Covid e deceduti. Uno di loro, un uomo di Carrara,  aveva  46 anni. Sono  deceduti  inoltre una donna di 98 anni di Fosdinovo, una 81enne  di Carrara  e un  71enne di Montignoso.

Complessivamente oggi  nuovi positivi in provincia  sono  213  di cui  161 sulla costa e  52 in Lunigiana. Nel dettaglio  81 casi a Carrara,  63 a  Massa,   17 a Montignoso. In Lunigiana sono 33 i contagi  ad Aulla, 2 a Filattiera,  3 a Fivizzano, 6 a  Fosdinovo,  5 a Licciana Nardi, 1  a  Mulazzo,  1 a Podenzana, 1 a  Villafranca in Lunigiana.

Complessivamente in Toscana i nuovi casi accertati  nelle ultime 24 ore sono 2508  di cui 671 accertati a  Firenze,  219 a  Prato, 197 a Pistoia,  213 nella nostra provincia,429 a Lucca,  354 a Pisa, 169 a Livorno,  124 ad Arezzo, 51 a Siena e  81 a Grosseto. I   ricoverati in Toscana sono  2.087  (18 in più rispetto a ieri, più 0,9%), 282 in terapia intensiva (5 in più rispetto a ieri, più 1,8%). Dei  2.087,  sono ricoverati negli ospedali dell'Asl Toscana nord ovest, 528  malati(ieri erano 516), di   cui  67 (ieri erano 78) in terapia intensiva. Nel dettaglio all’ospedale di Livorno 114 i ricoverati, di cui 12 in Terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 112 i ricoverati, di cui 16 in Terapia intensiva. All’ospedale Apuane 105 ricoverati, di cui 18 in Terapia intensiva. All’ospedale Versilia 104 ricoverati, di cui 12 in Terapia intensiva; all’ospedale di Pontedera 47 ricoverati, di cui 5 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 28 i ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva. All’ospedale di Pontremoli 18 i ricoverati.