Coronavirus, picco di contagi a Massa-Carrara: 204 nuovi casi positivi e altre cinque vittime

Massa-Carrara

Salgono ancora i contagi nella provincia di Massa Carrara dove i casi positivi arrivano, nelle ultime 24 ore, a 204 (120 sulla costa e 84 in Lunigiana). Nello specifico a Carrara i contagi sono 53, a Massa 60, a Montignoso 7 e nei comuni della Lunigiana 27 ad Aulla, 2 a Bagnone, 1 a Casola in Lunigiana, 1 a Comano, 2 a Filattiera, 20 a Fivizzano, 19 a Licciana Nardi, 1 a Podenzana, 7 a Pontremoli, 1 a Tresana e 3 a Villafranca in Lunigiana. Salgono purtroppo anche i decessi: altre cinque persone nelle ultime ore sono morte per Covid, a Licciana Nardi, Carrara, Massa, e Comano.

In totale i nuovi casi positivi nell’area della Usl Toscana nord-ovest sono 812: PIANA DI LUCCA 131 casi; VALLE DEL SERCHIO 35 casi; PISA 129 casi; ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA 119 casi; LIVORNO 75 casi; VALLI ETRUSCHE 65 casi; ELBA 15 casi; VERSILIA 39 casi

I guariti su tutto il territorio aziendale sono 7.548, ma negli ultimi giorni si sono registrati altri 16 decessi di persone residenti nel territorio aziendale: oltre ai 5 apuani, tutti anziani nelle province di Lucca, Pisa e Livorno. Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda sono in totale di cui 64 in Terapia intensiva. Nella provincia apuana al Noa di Massa rimangono 101 ricoverati, di cui 16 in Terapia intensiva, mentre si registrano i primi ricoveri all’ospedale di Pontremoli, che sono 14. Infine, sono 16.744 le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

In Toscana i nuovi casi positivi sono 2.478 di età media 46 anni circa (il 14% ha meno di 20 anni, il 23% tra 20 e 39 anni, il 35% tra 40 e 59 anni, il 20% tra 60 e 79 anni, l’8% ha 80 anni o più).  I guariti crescono del 5,7% e raggiungono quota 22.408 e i tamponi sfiorano il milione e 300mila. Nonostante questo nelle ultime 24 ore in regione si sono registrati 55 nuovi decessi: 28 uomini e 27 donne, con un'età media di 85 anni.

La Toscana si trova al 8° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 1.993 casi per 100.000 abitanti. Complessivamente, 48.208 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti covid sono 1.921 di cui 265 in terapia intensiva. Le persone complessivamente guarite sono 22.408: 1.540 clinicamente guarite, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 20.868  dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Sono 1.793 i deceduti dall'inizio dell'epidemia, di cui 228 a Massa-Carrara. Il tasso grezzo di mortalità toscano per covid-19 è di 48,1 per 100.000 residenti contro il 72,2  per 100.000 della media italiana. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa-Carrara (115,5 per 100.000)