Ancora  71 nuovi contagi e un altro morto per Covid: così a Massa Carrara

E' deceduto un uomo di 88 anni di Montignoso. Al Noa i ricoverati sono 57  di cui 11 in intensiva

MASSA. Continua - e con numeri preoccupanti - a difondersi il coronavirus e continua a fare  vittime. E' morto per Covid, infatti, un uomo di 88 anni,  residente a Montignoso. In 24 ore  in provincia i nuovi casi accertati sono stati  71. Di questi  63  sulla costa (Carrara 28, Massa 32, Montignoso 3) e  8 in Lunigiana (Aulla 2, Casola in Lunigiana 1, Fivizzano 2, Licciana Nardi 1, Mulazzo 1, Villafranca in Lunigiana 1).

Contagi   che non rallentano e   ricoveri che aumentano:  in Toscana oggi i ricoverati  per sintomi ricollegabili al coronavirus  sono 889 (64 in più rispetto a ieri, più 7,8%), 110 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 0,9%). Dei  ricoverati  totali,   195 di cui   31 in intensiva,  sono negli ospedali dell'Asl Toscana nord Ovest. Nel dettaglio: all’ospedale di Livorno 60  i ricoverati, di cui 7 in terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 54 i ricoverati, di cui 12 in intensiva. All’ospedale Apuane 57 ricoverati, di cui 11 in terapia intensiva e all’ospedale Versilia 24 ricoverati, di cui 1 in intensiva.

I casi accertati oggi in Toscana sono  2171  di cui  598 nell'Asl Toscana Nord Ovest. In regione  ci sono stati 13 nuovi decessi: 4 uomini e 9 donne con un'età media di 83 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 5 a Firenze, 1 a Prato, 1 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 2 a Lucca, 1 a Livorno, 1 a Arezzo, 1 residente fuori Toscana.



 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi