«In cava e nei cantieri stop al lavoro nelle ore più calde»

Lo chiede la Fillea Cgil per prevenire i colpi di calore che possono colpire chi lavora ricordando che per meteo avverso può essere attivata la cassa integrazione