Covid, Massa piange la scomparsa del dottor Cesare Landucci

Il dottor Cesare Landucci

Aveva 69 anni, internista in pensione, continuava l'attività ambulatoriale. I deceduti salgono a 145 dall'inizio dell'emergenza in provincia. Nessun nuovo positivo

MASSA CARRARA. Una giornata di lutto a Massa-Carrara: dopo nove giorni, c'è un nuovo decesso, ed è un medico, il dottor Cesare Landucci di Massa, 69 anni. I deceduti salgono a 145 in provincia, dall'inizio dell'emergenza. Nessun nuovo caso positivo invece, che restano 979.

Per quanto riguarda il dottor Landucci, aveva compiuto 69 anni lo scorso 5 maggio. In pensione, aveva però continuato a svolgere la professione nel suo ambulatorio. Noto internista, dal 2008 era stato Responsabile dell'Unità Semplice di Ultrasonografia del Dipartimento di Medicina Interna dell’Azienda Usl 1 di Massa e Carrara; dal 1990 al 2008 Aiuto corresponsabile presso Medicina Interna all'ospedale di Massa; e in precedenza per undici anni Assistente medico a Medicina seconda.

Stimato e apprezzato, era stato ricoverato ai primi di marzo per il virus; a quanto è emerso, si era poi negativizzato, ma le complicazioni successive ne hanno determinato il decesso. Tantissime le manifestazioni di cordoglio.