Michelangelo alla genovese, il progetto scultoreo di Cristi

carrara. Arte grand eprotagonista in centro città.

Si terrà oggi pomeriggio a partire dalle 17 l'inaugurazione in via Carriona 33 a Carrara dell'Atelier Cristi, dello scultore italo argentino Pablo Damian Cristi.


Un doppio evento in realtà, perché durante l'inaugurazione dello studio dello scultore, da qualche anno a Carrara, saranno presentate sculture dell'artista e il progetto (con bozzetto) “Michelangelo alla genovese”. L'evento è patrocinato da Comune di Carrara, Consolato della Repubblica Argentina di Milano, Club Unesco Carrara dei marmi, Associazione Ligure nel Mondo, Albergo dei Poveri di Genova ed Entel di Genova.

La presentazione sarà dunque del bozzetto e del progetto “Michelangelo alla genovese”, a cura di Jérôme Luc Muniglia Giustiniani. Dopodiché sarà la volta di Pablo Damian Cristi, introdotto, attraverso alcune delle sue opere, dal curatore Filippo Rolla.

Tornando al progetto “Michelangelo alla genovese”, spiegano i promotori, «consiste nella realizzazione di una scultura in marmo statuario di Carrara con inserimenti di dettagli significativi in ardesia di Lavagna da parte dello scultore Pablo Damian Cristi e l’idea nasce da una rivisitazione dei Cristi Portacroce, attribuiti a Michelangelo tra il 1519-1520».

«L’idea-progetto, nata dalla volontà del Magnifico Jérôme Luc Muniglia Giustiniani, è quella di scolpire il terzo Cristo Giustiniani che andrà a comporre così una trilogia scultorea del “Cristo Portacroce” insieme alle due sculture già realizzate cinquecento anni prima da Michelangelo (attribuzione oramai quasi certa)», vanno avanti.

Il bozzetto in gesso, dopo la presentazione, sarà poi esposto a Genova presso l'Albergo dei Poveri.

L'opera marmorea, invece, una volta terminata, sarà presentata in una mostra a Carrara nella Chiesa delle Lacrime, a Genova (nella cripta della Commenda di San Giovanni da Prè) e a Palermo (dove troverà una collocazione permanente presso un banco genovese legato all’Albergo genovese dei Giustiniani).

Il termine “genovese” rimanda alle origini dello scultore italo argentino.



BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI