Furbetti dei loculi, c’è un altro processo

L’avvocato di Buffoni: davanti al giudice del lavoro citati i “responsabili sussidiari”, chi doveva controllare e non l’ha fatto