Gioco, set, match: Musetti Junior e Senior si sfidano dentro la cava - Video

Carrara, Lorenzo Musetti, promessa del tennis italiano, palleggia con il padre

Carrara, Lorenzo Musetti sfida il padre Francesco in cava

CARRARA. Lorenzo Musetti sfida il padre Francesco nello stupendo e insolito campo da tennis improvvisato in cava. Un evento organizzato dalla MarbleTour di Francesca dell’Amico, dalla Edemarble di Cristian Chiappini e dal politico di Forza Italia Gianni Musetti, accompagnati dal padrone di casa Davide Vanelli, decano e fondatore del team di Mma Testa di Marmo, che negli ultimi anni sta dando tutto se stesso nella promozione degli sport “oltre” il solito calcio al pallone.

Foto di gruppo in cava in galleria


L’occasione è nata per dare un riconoscimento a dei carraresi come Lorenzo, che ha raggiunto i vertici mondiali del tennis, e che troppo spesso non vengono adeguatamente riconosciuti dalle istituzioni e dalla burocrazia sportiva. E quale migliore scenario per consegnare questo attestato di merito se non una delle più belle cave del mondo in galleria, proprio nella nostra città.

Una bellissima giornata all’insegna dello sport e tutta intorno al nostro campione di tennis, il giovanissimo ma già riconosciuto sportivo internazionale, Lorenzo Musetti.Il clou della giornata è poi arrivato quando Lorenzo ha preso in mano la racchetta e sfidato il padre a due passaggi di palla proprio nell’insolito campo da tennis allestito appositamente nella galleria cava di marmo.

Musetti, lo ricordiamo, è il più giovane italiano ad aver vinto una prova del Grande Slam a livello Juniores, all’età di 16 anni. Nella categoria Under 18 vanta la vittoria agli Australian Open 2019, la finale agli Us Open 2018 e altri sei titoli. È n° 1 della classifica mondiale Itf Juniores. È allenato dal coach Simone Tartarini. —