«C’era l’autorizzazione paesaggistica per abbattere i pini?»