«Troppa confusione» e così rinuncia a coltivare cannabis

L’amarezza della Coldiretti: «Sarebbe un settore con grandi potenzialità occorre fare chiarezza perché potrebbe portare sviluppo e occupazione»