La nipote dell'operaio morto: "Un monumento in città alle vittime dell'amianto"

La proposta di Giulia Lazzerini, nipote di un ex dipendente Pignone, al sindaco De Pasquale. Il primo cittadino: «Appoggio la loro causa, ma l’offerta dell’azienda è buona»