Carrara, prese fondi pubblici per costruire barche ma l’azienda chiuse. Ora deve risarcire

La sede della Corte dei Conti a Firenze

La Corte dei Conti condanna un imprenditore carrarese a restituire soldi e interessi a Invitalia: oltre 160mila euro