Tessuti biologici in 3D L’Opa è già nel futuro

Il nuovo macchinario, un microscopio a forza atomica e due borse di studio donate dalla Fondazione Vassili Fotis