Mini film, fumetti e canzoni nel Foglio Bianco del Classico

Oggi alla Torre di Castruccio la consegna dei premi dell’iniziativa che coinvolge  i ragazzi del Repetti. C’è anche un riconoscimento per lo sport 

CARRARA. È arrivato alla terza edizione il premio Il Foglio Bianco, organizzato dall’associazione degli ex studenti del liceo Classico Repetti di Carrara, rivolto ai ragazzi delle scuole superiori della provincia. Tutto ormai è pronto anche per la terza cerimonia della consegna dei premi che si terrà stasera nel giardino di Casa Pellini ad Avenza, all’ombra della suggestiva Torre di Castruccio.

Il Foglio Bianco è nato dalla volontà degli ex studenti di dare spazio ai giovanissimi talenti in erba che abbondano nelle scuole cittadine. Lo scopo del premio è quello di spingere i ragazzi a raccontare storie attingendo alla loro storia personale e alla loro fantasia ed esprimerle con gli strumenti che più sono loro congeniali. Il premio è suddiviso in quattro categorie: racconto scritto, testo di canzone, fumetto e minimovie, cioè un piccolo film della durata di 5 minuti realizzato anche con la telecamera del cellulare. L’intenzione degli organizzatori è quella di ampliare ancora le categorie nelle quali i ragazzi possono scegliere di esprimersi proprio per dare a tutti la possibilità di partecipare. «Siamo soddisfatti della risposta che abbiamo avuto in queste tre edizioni – ha detto la professoressa Raffaella Cioppi, presidentedell’associazione degli studenti del Repetti – I ragazzi partecipano con entusiasmo e producono prove davvero notevoli. Anche quest’anno abbiamo avuto un livello molto alto di performance che potranno essere ammirate da tutti nel corso della serata di premiazione nella quale mostreremo i lavori giudicati vincenti dalla giuria».


In palio per i quattro vincitori di ciascuna categoria c’è un premio in denaro messo a disposizione dall’associazione degli ex studenti e premi per i secondi e terzi classificati offerti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e dall’associazione Scritture Femminili - Memorie di Donne di Massa che ha partecipato all’organizzazione ed ha istituito anche un premio speciale. Da quest’anno il concorso si è arricchito anche del premio speciale in memoria di Letizia Schiaffino, ex studente del Repetti, appassionata grecista scomparsa prematuramente diversi anni fa; del premio “Storie di sport” messo a disposizione dal Club Panathlon Massa Carrara, e del Premio Creatività offerto dalla stilista carrarese Serena Ribolini, creatrice del marchio Natural Winning Women, entrambi partner del Foglio Bianco. La serata finale del premio sarà arricchita dai contributi artistici di tre giovani e talentuose promesse del teatro e della musica locali: Stella Tramontana, Lodovica Lazzerini e Rachele Valentini. Prima dell’inizio dell’evento previsto per le 21, ci sarà un’apericena curato da Francesco Carusi del Forno Pandolfo. — I.R..