Pirati, musica e trampolieri: sabato 26 esplode la festa a Marina di Massa

Una grande serata per salutare l’estate: piazza Betti cambia look e per l’occasione accoglie una barca lunga cinque metri

MARINA DI MASSA. Allestiranno una barca dei pirati proprio in centro a Marina di Massa, per l'occasione saranno distribuiti moltissimi gadget ai più piccoli e musica piratesca verrà suonata fino alle due di notte, «ma non sarà musica piratata», assicurano gli organizzatori. Atmosfere molto più colorate e dark, per l'appuntamento con la Notte bianca di fine estate, in programma sabato 26 a Marina di Massa. Un'iniziativa realizzata dal Centro commerciale naturale del litorale, patrocinata dal Comune di Massa e realizzata in sinergia con molte associazioni del territorio, che anche quest'anno hanno unito le forze per rilanciare il turismo sulla costa. Dalle 21 e 30 di sabato 26 agosto  il look di piazza Betti verrà completamente rivoluzionato a tema pirati, con le vetrine dei locali allestite con uncini e bandiere nere, e musica selezionata dalla “Brigada Pirata”, in un incrocio tra le atmosfere hollywoodiane di “Pirati dei Caraibi” e quelle più nostrane di “Franco, Ciccio e il pirata Barbanera”. A seguire ci sarà il dj set di Paolo Ferrari, mentre marceranno per le strade di Marina i trampolieri Ignes Fatui e i giocolieri sputa fuoco. Una serata adatta per i più piccoli, che potranno giocare e fare foto con la barca pirata lunga cinque metri realizzata in collaborazione con il Mercatino del riuso, approfittare della postazione "truccabimbi" di Aics, e del gruppo di Babydance organizzato per l'occasione. Le foto dell'evento verranno inserite nel sito internet del Ccn, che ha organizzato l'evento insieme all'associazione Due.Zero. «È una notte bianca sperimentale – ha spiegato Sergio Pucciarelli dell'associazione Due.zero – lontana dalle tradizionali feste di chiusura dell'estate e con toni molto più dark. Saranno coinvolti cosplayer importanti come Andrea Franchini, tra gli ufficiali di Jack Sparrow, in piazza ci sarà musica piratesca e una band itinerante di percussionisti spagnoli girerà per le strade di Marina di Massa». Seguendo le nuove indicazioni della Prefettura veranno attivate le misure di “Security” nel quadro del potenziamento dei servizi di sicurezza, con la presenza di mezzi semi - pesanti che in caso di necessità potranno facilmente aprire un varco tra la folla. Non ci saranno invece i fuochi d'artificio, andati in scena nella serata di sabato 19 agosto: contrariamente a quanto scritto nell'edizione del Tirreno di venerdì 25, lo spettacolo pirotecnico c'è già stato e quindi si ripeterà il prossimo anno. Ma la Notte bianca di sabato 26 ispirata ai Pirati è già ricchissima anche così.