Il parco Puccinelli riapre al pubblico Ma resta il fango

L’Auser ha tolto i lucchetti ai cancelli nella mattinata di ieri Subito tanta gente, ancora problemi per le vasche a secco

CARRARA. Finalmente riaperto al pubblico il parco comunale “Puccinelli” a Marina di Carrara.

Ma alcuni dei problemi che avevano portato alla sua chiusura sono ancora in attesa di una soluzione definitiva. La riapertura, infatti, è avvenuta solo ieri mattina, ad opera degli iscritti all’associazione Auser, a cui è stata affidata la sorveglianza del parco.

Sono stati questi operatori a togliere i lucchetti dai cancelli per consentire l’ingresso al pubblico, arrivato subito molto numeroso.

Il terreno che si trova davanti all’ingresso posto in viale Vespucci, però, era molto fangoso è diverse delle persone entrate da quel lato hanno dovuto fare attenzione a non inciampare, lasciando impronte molto profonde e vistose sulla terra calpestata. Questo è uno degli inconvenienti a cui gli iscritti all’Auser hanno subito cercato di trovare rimedio, avvisando prontamente chi entrava nel parco.

Un altro è stato quello relativo ai laghetti interni e alle vasche d’acqua, che, seppur completamente restaurate durante i lavori di ripristino effettuati in questi ultimi mesi, sono ancora a secco e privi delle recinzioni ad altezza di bambino. Mancano anche i vetri trasparenti che dovranno essere istallati sulle vasche per garantire maggior sicurezza.

Per questo motivo il personale dell’Auser ha immediatamente transennato le zone dei bacini d’acqua, scongiurando il rischio di eventuali pericoli ai danni dei più piccoli. La pavimentazione in mattoncini che si trova lungo le vasche, invece, è stata rifatta, eliminando quelli che risultavano sconnessi e rialzati rispetto al livello del suolo.

Gli operatori, però, si sono dovuti attivare per rimuovere diverse foglie secche accumulatesi sul terreno. Per la nostra città, ad estate già inoltrata, la chiusura di questo parco, ubicato in viale Colombo, in piena zona balneare, accanto all’arena “Paradiso” ed intitolato alla memoria del sindaco socialista Roberto Sebastiano Puccinelli, era veramente un pessimo biglietto da visita. Molti, infatti, erano temevano che i suoi cancelli sarebbero restati chiusi ancora per molto. Per fortuna questo non è avvenuto e molte persone, già da ieri mattina, appena tolti i lucchetti, sono potute tornare al parco, insieme ai loro bambini.

©RIPRODUZIONE RISERVATA