Emergenza gioco d’azzardo per quattromila apuani 

Appello di M5S a Enrico Rossi: dalla regione serve una politica di contrasto Oggi alle 16 in Piazza Finelli ad Avenza arriva Alessandro Di Battista

CARRARA. Emergenza gioco d’azzardo in provincia di Massa-Carrara: appello dei Cinque Stelle al presidente della Regione Enrico Rossi.
«Nella Conferenza unificata Stato Regioni il governo ritenta il blitz su azzardopoli. Al primo punto all’ordine del giorno c’è infatti di nuovo l’intesa tra Stato, Regioni ed Enti Locali sui “Punti gioco”. Risiamo al tentativo di scalfire l’autonomia di Comuni e Regioni sul tema? Rossi difenda l’indirizzo unanime del Consiglio Regionale: la Regione Toscana deve preservare la sua autonomia in materia di contrasto al gioco d’azzardo patologico, una piaga che affligge 20mila cittadini toscani, 4mila nella sola provincia di Massa Carrara» segnalano i consiglieri regionali M5S.
«La bozza prodotta dal Governo non è stata discussa pubblicamente con la miriade di associazioni che seguono il tema ludopatia. Un segnale inquietante: Regioni e Comuni devono poter continuare a combattere la piaga di azzardopoli con regolamenti che limitino orari e soprattutto vietino slot, vlt e centri scommessi nelle vicinanze di luoghi sensibili come scuole, edifici religiosi e ospedali» continuano nella loro nota i Cinque Stelle. «La diffusione di massa di slot, giochi online e scommesse in questi ultimi quindici anni ha alimentato illusioni e aumentato la crisi economica del nostro Paese. Senza considerare che questo gioco “legale” fa fare ingenti affari anche alle mafie, come certificato dall’ultima relazione della Commissione bicamerale antimafia. Lo Stato deve chiudere i rubinetti a questa azzardo poli che vive dell’illusione del ‘tentar la sorte’: un’illusione che annualmente costa all’erario oltre 4 miliardi di mancata Iva sui consumi, con decine di miliardi di euro che anziché nel piccolo commercio, nei negozi, nell’economia reale finiscono quasi tutti al banco» concludono i consiglieri regionali M5S.
Quanto poi alla campagna elettorale per le amministrative di Carrara i grillini ricordano gli appuntamenti di questi giorni. Ieri il candidato sindaco Francesco De Pasquale, accompagnato dai suoi “aspiranti consiglieri” e da Giacomo Giannarelli, membro dell’assise regionale, è stato protagonista di un tour ad Avenza per incontrare residenti e commercianti. Oggi pomeriggio invece il Movimento 5 Stelle schiera in campo uno dei suoi big: alle 16 in piazza Finelli ad Avenza si ore 16.00 in piazza Finelli ad Avenza interverrà Alessandro Di Battista a sostegno della candidatura di De Pasquale. Interverranno le senatrici Laura Bottici e Sara Paglini, il consigliere regionale Giacomo Giannarelli e l'eurodeputato Fabio Massimo Castaldo.