A Claudio Morelli il premio di Smau

Stampa digitale sul marmo: il brevetto messo a disposizione della rete di imprese Apuana Corporate

CARRARA. Un premio a chi fa innovazione. E a riceverlo,a Firenze, è stata la genialità apuana nell’ambito di Smau, la piattaforma di business matching per tutte le imprese e io soggetti pubblici che desiderano g coglierele opportunità offerte dalle nuove tecnologie, dal mondo digital e dalle startup più promettenti. Davanti agli stati generali dell'innovazione della Regione Toscana e di Smau, la rete di imprese apuane (Massa, Carrara e Pietrasanta) è stata premiata dal vicepresidente regionale Bugli; ad Apuana Corporate, capitanata dalla ditta Mauro Morelli Marmi di Carrara, è andato uno dei riconoscimenti più ambiti "Il digitale per fare business".

La scelta di Claudio Morelli che sta alla base del premio ricevuto, è la decisione di sfruttare, attraverso una rete di imprese locali, un brevetto sulla stampa digitale sui materiali lapidei, messo a punto nel 2012, anzichè venderlo o cederlo in uso dietro corresponsione di royalties.

«Una scelta coraggiosa», dice l’imprenditore, «che è un po’ una sfida verso coloro che vedono la ricerca e l'innovazione tecnologica al pari di uno strumento finanziario, al solo servizio dell'utile nel breve periodo».

La rete informale e trasparente di AC non vincola in nessun modo le aziende che ne prendono parte, e anzi – come spiega Claudio Morelli - si propone come propulsore per renderle indipendenti, accorciando gratuitamente le distanze che le separa dai mercati, specialmente quelli internazionali.

Al momento sono ben 22 le piccole realtà artigianali che vi aderiscono, «ed hanno alle spalle – spiega ancora Morelli - altrettante realtà, tra grandi imprese toscane ed enti territoriali, che hanno visto nel progetto di Apuana Corporate - La fabbrica Diffusa - uno strumento di sviluppo economico indipendente dalla politica e dai grandi flussi finanziari locali».

«Finalmente i piccoli imprenditori prendono coscienza che solo l'unione può fare la forza, e con le associazioni di categoria al loro fianco (in questo caso Confartigianato) il loro messaggio può solamente amplificarsi».

Dunque grande soddisfazione per Claudio Morelli, l’avere avuto il premio per il suo brevetto col digitale.

E ora annuncia che il prossimo appuntamento delle rete apuana è a Peccioli (PI) «dove il 31 luglio, grazie alla Fondazione Peccioli, per il piccolo comune toscano, la rete dei nostri artigiani organizzerà un concerto di rythm & blues suonato con le chitarre di marmo di uno dei suoi aderenti». L’evento sarà alle ore 21 con gli strumenti di Mem Design.

©RIPRODUZIONE RISERVATA