Alluvione a Carrara, #pertornareliberi: il videoclip per provare a rinascere

Alcune delle immagini inserite nel videoclip realizzato da Radio Nostalgia e Bluzz Media

Realizzato da Radio Nostalgia e Bluzz Media, racconta i volti, il sudore, la solidarietà, la rabbia e la speranza di una città in ginocchio. L'obiettivo, delle vendita del video, è raccogliere fondi da destinare agli alluvionati

CARRARA. Un video-docu musicale di Radio Nostalgia e Bluzz Media per raccontare ''il disastro annunciato di Carrara''. L'obiettivo è raccogliere, dalla vendita del video-clip, fondi da destinare agli alluvionati. Il testo, che da il

Ci sono i volti, il sudore, la solidarietà, il coraggio, la speranza, la rabbia, i sorrisi e la tristezza, l'amore soprattutto la forza di rialzarsi ancora una volta nella sequenza di immagini e testimonianze  che accompagna la musica e le parole del giovane cantautore Francesco Gabbani, protagonista del video che proprio in queste ore il team di Radio Nostalgia e Bluzz Media sta girando nei luoghi segnati dall'alluvione. "Non possiamo non fare qualcosa per la aiutare la nostra città riprendersi al più presto. Dobbiamo reagire, tutti insieme - spiega Andrea Secci, Art Director di Radio Nostalgia -  e per questo abbiamo deciso di documentare e raccontare, in un modo diverso, la tragedia che la nostra comunità sta vivendo lanciando perà un segnale positivo. Vogliamo, quindi possiamo, rinascere. Ancora una volta".

Ora inizia la caccia a partner del territorio che hanno il desiderio di diventare parte del progetto: "le porte sono aperte a tutti".

L'ANTEPRIMA DEL VIDEO-DOCU #PERTONARELIBERI