«Salviamo le Apuane», i No Cav “occupano” il monte Carchio

Manifestazione-escursione dei movimenti ambientalisti per fermare l’estrazione del marmo

MASSA. Manifestazione ambientalista sulla vetta del monte Carchio per dire no all’escavazione selvaggia del marmo e per tutelare le Apuane. “Salviamo le Apuane” di Lucca, “Amici delle Alpi Apuane”, “No al traforo della Tambura” e tante altre associazioni hanno dato vita a una colorata manifestazione-escursione. Almeno 100 i “No Cav” che hanno aderito. Lungo il percorso, 4 ore di cammino, la visione degli scempi provocati dalle cave sulle montagne. E anche il grappolo di giganteschi ripetitori installati sulla vetta del Carchio. Le cave stanno distruggendo l'ambiente e devono essere chiuse, è il messaggio lanciato dalla manifestazione.