Il Bc Lucca in campo contro Agliana dopo un mese di stop

I biancorossi non giocano una partita ufficiale da 38 giorni Si riparte con uno scontro diretto in trasferta al PalaCapitini 

Alessandro Petrini

LUCCA. Ritorno alle competizioni ufficiali per il Bc Lucca che esce da un lungo periodo di stop forzato durato 38 giorni. Stasera alle 21,15 al PalaCapitini di Agliana per i biancorossi si prospetta un rientro sul parquet non semplice, in trasferta sul campo sul campo di una squadra che nel 2022 ha già giocato – e vinto – a Quarrata ma che domenica è stata costretta a rinviare la partita contro Prato a causa di alcuni casi di positività. Serata quindi piuttosto particolare in uno scontro diretto tra due formazioni che sono in piena lotta per evitare di finire ai playout, con i pistoiesi che in classifica hanno due punti in più ma finora hanno anche disputato una partita in più.


Questo recupero della quattordicesima giornata di andata, che si sarebbe originariamente dovuto giocare per Befana, sarà quindi una sfida cruciale per la stagione contro una formazione che fin dall’inizio coach Tonfoni aveva classificato come una delle migliori dell’intero campionato. In maglia neroverde ci sono gli ex Zita e Nesi, già visti a Lucca in C Gold negli anni della Geonova, ma il roster come contare anche su altri giocatori di qualità come Razzoli, Zeneli e Tommei. Inoltre ci saranno tutte le incognite legate alla ripartenza dopo uno stop prolungato caratterizzato da alcune false partenze che hanno complicato ulteriormente il lavoro e la distribuzione dei carichi.

Il principale lavoro di Tonfoni è stato infatti a livello mentale, con la voglia di tenere alta la concentrazione e di tenere alto il ritmo e la pressione. Di buono c’è che la squadra si è lasciata con la sensazione positiva della vittoria ottenuta nell’ultima partita disputata prima di Natale contro il Cus Pisa. Di sicuro stasera non ci sarà il capitano Andrea Barsanti, fuori rosa da pochi giorni, Burgalassi, ormai lungodegente per un problema al braccio che lo sta costringendo a portare il tutore.

Palla a due alle 21,15 al PalaCapitini di Agliana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA